Ti trovi nel:  Portale della Giustizia in Toscana Sede Modulistica
Area riservata area riservata

Tribunale di Arezzo

Conversione in denaro dei beni pignorati nell'esecuzione mobiliare


Modulo per la richiesta

Attraverso la conversione del pignoramento il debitore pu˛ ottenere la liberazione dei beni pignorati, sostituendo ad essi una somma di denaro, che viene determinata dal giudice, pari all'importo dovuto al creditore pignorante e a tutti i creditori intervenuti, oltre agli interessi ed alle spese di procedura.
Al momento del deposito dell'istanza il debitore deve versare, a pena di inammissibilitÓ, una somma pari almeno a 1/5 del credito per cui Ŕ stato eseguito il pignoramento e dei crediti intervenuti, il resto della somma va invece versato, dopo l'udienza, entro il termine fissato dal giudice.


  Conversione in denaro dei beni pignorati nell'esecuzione mobiliare